Rosellà

Lasciati guidare dalla bambina che sei stata …

Rosella, Rosellà!
Ogni anno che passa, ci pensa il calendario a comunicarcelo, ti vedo sempre più giovane, non solo giovanile.
Le tue espressioni spontanee, i tuoi sguardi attenti e concentrati, i tuoi sorrisi, mai casuali, mi donano momenti di stupore che si trasformano in gioia.
Ogni volta come fosse la prima.
Siamo insieme da quattro decenni eppure non li sento.
Penso sia così anche per te.
Di nuovo c’è che mi pare di conoscerti da sempre, anche quando i nostri sguardi non si potevano incrociare.
Guardo spesso una tua foto, scattata in Francia, ai tempi della scuola d'infanzia, quando avevi 4 anni. Ti osservo e guardo le tue manine e i tuoi occhi rivolti verso di me.
Sei dolce e tenera.
Hai uno sguardo attento, curioso e accogliente.
E sento che già ti conoscevo. Non lo sapevo ma già ti aspettavo.
Ancora lasciati condurre dalla bambina che sei stata...
Rosella, Rosellà!

.

Citazione by José Saramago (frase adattata by G.F.)

Foto by GiFa da raccolta foto di Rosella Canale

Immagine: particolare da La Bambina di AnCa 2021

Testo tratto da Diario 2021 di Gianni Faccin ed Gedi

La bambina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...